“La follia degli antichi” Simone Bedetti

Da Dioniso a Peregrino Proteo, una visione cosmogonica della follia attraverso una serie di biografie magnifiche e terribili, solari e allucinate di dèi, eroi, tiranni, filosofi, uomini. “Vi sono degli dèi nel cielo, degli dèi, vale a dire delle forze che non domandano che di precipitarsi” (Antonin Artaud)

A chi, come me, ha conosciuto, anche solo per un attimo, il dolore nella testa e nell’anima, a chi ha sentito un improvviso svuotarsi di senso delle cose e una incomprensibile pienezza consiglio vivamente di leggere questo ebook.

Ho voluto raccontare la follia non come patologia ma come cosmogonia. Ci fu un tempo, ci fu necessariamente un tempo, in cui accadde un movimento improvviso, uno strappo, e dal vuoto lacerato del nulla precipitò l’universo. Penso che questo strappo, lo spalancarsi della vita sulla meraviglia, la sofferenza e l’amore accada e riaccada costantemente nella nostra testa.

Penso che l’espressione “l’universo come un immenso cervello” non sia metaforica ma fisiologica. L’universo è un immenso cervello e il cervello è in costante connessione con l’universo.

Penso che prima di tutto, intendo dire prima di qualsiasi altra cosa, dovremmo comprendere che se esistiamo è per questo fragile e incredibile equilibrio. Penso che questo fragile e incredibile equilibrio sia la più grande conquista dell’universo e per questo motivo dovremmo sempre camminare sulle punte dei piedi.

“I terrori della sofferenza, della malattia e della morte, della perdita di noi stessi e del mondo sono i più elementari e intensi che conosciamo; e altrettanto intensi sono i nostri sogni di guarigione e di rinascita, i sogni di una meravigliosa restituzione a noi stessi e al mondo.”

Annunci

Informazioni su Il libro del martedì

Il blog della pagina FB "Il libro del martedì"
Video | Questa voce è stata pubblicata in Recensioni, Varie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...