Intervista a Monica Vincenzi e Luigi Casa

Una pedagogista e un geologo, una coppia di penna e di vita, Monica Vincenzi e Luigi Casa sono stati intervistati da Paola, in attesa di incontrarli in Hangout.
Nell’intervista ci parlano della nascita dei tre libri autopubblicati di cui vi parleremo prossimamente:

  • Alle origini, romanzo/saggio sui condizionamenti familiari
  • Deh, perdona! Con Verdi dalla vendetta al perdono, saggio sulle dinamiche relazionali nelle opere di Verdi
  • Non vi sarà inverno, biografia romanzata di Giovanni Rizzoli

Monica Vincenzi è nata a Faenza il 18 marzo 1963. Laureata in Pedagogia, ha conseguito il master in Pedagogia Clinica a Firenze presso ISFAR. Iscritta all’Albo Europeo dei Pedagogisti Clinici. Dopo un’esperienza venticinquennale nell’insegnamento, si dedica ora alla libera professione. Pubblica sulla rivista “Il Grande Fiume” di Cremona saggi sull’analisi simbolica dell’arte (Opere musicali, pittura, scultura, architettura, opere cinematografiche). Ha pubblicato, assieme al marito Luigi Casa, presso la Infinito Edizioni, il saggio Finalmente Beatrice ed il romanzo-saggio Alle Origini. Per l’Editore Lampi di Stampa ha pubblicato nell’aprile 2013 il saggio Deh, perdona! – Con verdi dalla vendetta al perdono, un’analisi simbolica di alcune opere verdiane fino alla “Traviata”. È in preparazione un secondo studio su altre opere del grande Maestro.

Luigi Casa ha 55 anni, è nato a Bologna e vive a Collecchio in provincia di Parma. Ama la letteratura da quarant’anni, ma per guadagnarsi da vivere fa il geologo, lavorando per una società che fa ricerca di petrolio e gas metano. A forza di leggere storie si è reso conto di averne anche lui qualcuna da raccontare. Non vi sarà l’inferno è stato pubblicato dalla Casa Editrice Lampi di Stampa. Luigi Casa è stato redattore della rivista “Lalunaditraverso” (MUP Editore, Parma), sulla quale sono comparsi diversi suoi racconti brevi, alcuni dei quali sono stati raccolti nell’antologia “I Lunatici” (MUP). Un suo racconto lungo intitolato Wake up è stato pubblicato sull’antologia “Parma Noir” edita dalla Gazzetta di Parma ed un altro, intitolato Kind of Blue, sulla rivista online “Inciquid” della WU MING Foundation (numero 11, www.iquindici.org). Altri racconti compaiono sulla rivista trimestrale “Il Grande Fiume”, ed. Il Ramo d’oro, Cremona. Assieme alla moglie Monica Vincenzi ha pubblicato con Infinito Edizioni il saggio Finalmente Beatrice, un lavoro che analizza i collegamenti tra la Divina Commedia di Dante e le moderne scienze psicologiche e pedagogiche. Insieme hanno scritto anche un altro libro pubblicato presso Infinito Editore (intitolato “Alle origini”) che, partendo dall’analisi dell’albero genealogico personale, coglie i collegamenti tra presente e passato di ogni individuo.

Annunci

Informazioni su Il libro del martedì

Il blog della pagina FB "Il libro del martedì"
Questa voce è stata pubblicata in Interviste all'autore e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Intervista a Monica Vincenzi e Luigi Casa

  1. Pingback: “Non vi sarà l’inferno” di Luigi Casa | Il Libro del Martedì

  2. Pingback: “’Deh, perdona” di Monica Vincenzi e Luigi Casa | Il Libro del Martedì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...