Metti un pomeriggio con Jamie Ford

1459160_10200946699804781_1344784865_nA fine novembre Jamie Ford atterra a Milano per promuovere il suo nuovo libro Come un fiore ribelle e per partecipare al Bookcity Milano 2013. Ma prima di BCM Garzanti organizza per lui un incontro d’eccezione, ad accoglierlo ci sono i blogger che hanno avuto particolare attenzione per l’autore, e tra questi il Libro del Martedì, nelle persone di Paola e Antonella.

Quello che si è tenuto in casa Garzanti il 21 novembre 2013 è stato un pomeriggio emozionante. Accolte dalle simpaticissime Cecilia, Giulia e Francesca e in compagnia di Barbara di Libri in Pantofole e di altre due blogger, abbiamo avuto una lunga chiacchierata con Jamie Ford, persona piacevolissima e disponibile, oltre che bravo narratore. E la videocamera ci ha permesso di portarvi con noi per rendervi partecipi di quest’incontro un po’ speciale.
Guardate il video e scoprirete inediti retroscena su Come un fiore ribelle e sull’autore.

Alla fine dell’incontro insistiamo con le splendide ragazze dell’ufficio marketing e stampa per fare qualche domanda. Sono molto generose e ci illustrano in sintesi le principali attività che svolgono quotidianamente e quelle dedicate alla organizzazione di eventi con questo con Jamie Ford.

Cecilia e Giulia (ufficio marketing): “Il nostro lavoro va in parallelo con il direttore della narrativa italiana, straniera e della saggistica cercando di promuovere il libro inizialmente alla rete vendita, quindi ai librai e alla grande distribuzione, facendo in modo che il libro entri fisicamente in libreria. Da quel momento in poi si passa a lavorare con il pubblico. I blog rappresentano per noi un canale importante, che privilegiamo per la promozione sulla rete dei vari libri. I blog sono tenuti da forti lettori e che hanno grande attenzione ed interesse per autori e novità. Noi seguiamo attentamente il loro e ne valutiamo capacità e serietà anche in base alle richieste che vengono fatte, al rapporto che si instaura o ai progetti collegati a libri di autori che prendono in cura (è facile capire quando un libro viene richiesto per fare numero nella propria libreria o per reale interesse). Altro lavoro che fa il marketing, svincolato dal lavoro in rete, è quello di preparare il materiale per il punto vendite, come la grande cartellonistica o pianificare gli spazi vetrina e altri aspetti che sono, però, maggiormente correlati con il commerciale. Poi ci sono i lanci a seconda della presenza dell’autore in Italia che permettono di organizzare i vari eventi. Come per l’evento dedicato a Ford, essendo l’autore per la prima volta in Italia, abbiamo pensato di organizzare qualcosa di nuovo proprio con i blog con i quali abbiamo avuto un rapporto più stretto nella fase di promozione del libro. La rete per noi è uno strumento con grandi potenzialità future. Gli stessi lettori sono molti attenti alle recensioni dei blog.
E’ nostra intenzione organizzare altri eventi in futuro con altri autori. Anche delle iniziative originali come: ‘aperitivo con l’autore’ o anche ‘una passeggiata con l’autore’.
A grandi linee queste le nostre attività tenendo conto che il tutto si moltiplica in relazione alle dieci/venti uscite mensili sia per Garzanti che per Corbaccio. Un enorme sforzo che si declina tra le altre e molteplici attività collegate di tipo logistico, gestionale, contenutistico …
Successivamente, alla uscita del libro, entra in gioco l’ufficio stampa che si occupa di informare e coordinare gli uffici stampa, del contatto con gli autori ecc …”

Poi facciamo qualche domanda a Francesca dell’ufficio stampa di Garzanti che, durante l’incontro, abbiamo scoperto essere una traduttrice formidabile. Lei ci regala una testimonianza splendida di come l’amore per le lingue e i libri siano diventati un lavoro gratificante presso la casa editirice

“Dopo il liceo classico mi sono laureata in interpretariato e comunicazione. Proprio in quel periodo ho letto Tolkien e ne sono rimasta folgorata. Ho compreso la reale potenza che hanno i libri. Da quella lettura ho deciso di dedicarmi ai libri facendo un master sull’editoria che mi ha permesso di arrivare qui alla Garzanti. Grazie al precedente percorso di studi ho avuto la possibilità di occuparmi di autori stranieri che seguo in ogni fase: promozione, interviste, incontri con i blog. Inoltre li seguo anche quando sono qui in Italia per i differenti eventi a loro dedicati.
Direi che con la mia professione ho pienamente coniugato ed appagato il mio amore per le lingue e per la letteratura”.

Annunci

Informazioni su Il libro del martedì

Il blog della pagina FB "Il libro del martedì"
Questa voce è stata pubblicata in On the road e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...