“Per quanto mi riguarda sono sempre innamorato” di Sandro Settimj

ISBN-13: 9788804643661 ed. Mondadori ottobre 2014 Pagine: 180 Euro: 16,00

ISBN-13: 9788804643661
ed. Mondadori
ottobre 2014
Pagine: 180
Euro: 16,00

Fra le novità editoriali di ottobre 2014, un posto in primo piano spetta al romanzo d’esordio del giornalista e scrittore di origini romane Sandro Settimj, edito da Mondadori. Scritto con sagace ironia, Per quanto mi riguarda sono sempre innamorato analizza uno dei “tabù” della nostra società, ovvero la qualità dei rapporti fra uomini e donne, troppo spesso trattenuti, oppure vissuti in maniera superficiale per la paura di mettersi in gioco o di parlarsi apertamente. Ebbene, Ugo, questo il nome del protagonista nonché io narrante della vicenda, per quanto goffo ed incompetente in fatto di sentimenti, non si esime dal compiere un percorso di ricerca interiore, che lo porterà ad una vera e propria formazione in campo amoroso. Ugo ama due cose nella vita: le donne e le fiabe; ma forse commette l’errore di credere che questi due “mondi” si esprimano in perfetta sinergia.

Alla perenne ricerca di una possibile Cenerentola da corteggiare, in realtà non si accorge di apparire sempre fuori luogo e fuori tempo. Bridget Jones in chiave maschile, imbranato e un po’ pasticcione, Ugo viene regolarmente deluso dalla realtà. Così come lo definisce il suo analista, è un “cucciolo che vive in una bolla, protetto dalla sua ironia”. Si rifiuta di crescere, di prendersi delle responsabilità, e affronta tutto alla luce del suo spiccato senso dell’umorismo, che utilizza come scudo per difendersi dal mondo. In realtà è un essere puramente cerebrale, che penalizza i sentimenti in funzione della ragione. “Sono anni che mi alleno- afferma –a stare con la testa nelle sensazioni fisiche”. Ed è proprio su queste “sensazioni” che egli deve lavorare, e poiché “scrive per la Rai”, sicuramente gli viene più naturale mettere i suoi ricordi nero su bianco, anziché parlare. Ad ogni seduta settimanale dall’analista, sarà proprio questo che porterà: dei racconti sulla sua vita. Di quando ha deciso di lasciare la sua casa di Roma, dove vive con il nonno ultraottantenne, per intraprendere l’attività di animatore nei villaggi turistici. Qui vedrà posti da sogno, ma anche un perenne alternarsi di ragazze, come se l’essere umano non avesse poi questo grande valore. Fino a quando, così come spesso accade, una di esse gli ruberà il cuore.

Per quanto mi riguarda sono sempre innamorato è un romanzo di formazione che unisce ironia a tematiche dolorose. Ugo è un uomo fragile che diviene vittima del suo stesso “smarrimento sentimentale”. Non crede di riuscire a comprendere le donne, mentre invece quando c’è il vero amore, tutto viene naturale e non ci si pongono più troppe domande. È un uomo che apprende tramite le proprie esperienze, solo in apparenza cinico, protagonista di avventure rocambolesche ma anche dai risvolti tragici. Sostanzialmente egli non regge il senso di colpa, riconoscendo unicamente un codice binario costituito da risposte affermative o negative, senza percepire tutte quelle sfumature che stanno nel mezzo. Pare che a volte non sappia rifiutare e accetti le situazioni per non deludere l’altra persona, ma senza una volontà propria.

Il senso di colpa è un virus culturale. Una cellula dormiente che si autoinnesta alla nascita per poi risvegliarsi segretamente e pilotare un essere umano come un automa”.

La sottile ironia dell’autore rappresenta il filo conduttore dell’intero romanzo. La sua prosa fresca, e anticonvenzionale, porta risate assicurate. Ma fa anche riflettere, sugli eventi che condizionano la vita, al di là dell’umana volontà. Il fatto che Settimj abbia realmente lavorato come animatore turistico, ha reso veritiere le testimonianze di Ugo. Evocativo il clima vacanziero all’interno dei villaggi che, fosse solo per la durata di un romanzo, permette di evadere, tornare alla giovinezza, quando tutto era ancora possibile e la strada non ancora segnata. In sostanza, consente di sognare.

 Recensione a cura di Cristina Biolcati

Annunci

Informazioni su Il libro del martedì

Il blog della pagina FB "Il libro del martedì"
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...